Come Conservare Frutti di Bosco

Mirtilli, lamponi, ribes, fragoline di bosco, more. La stagione in cui si possono cogliere e gustare questi squisiti frutti è troppo corta, ma se fai una buona raccolta, potrai conservarli a lungo seguendo i passi di questa guida in modo da poterli gustare anche fuori stagione.

Per prima cosa raccogli tutti i frutti di bosco scartando tutti quelli che non sono in buone condizioni, segnati, bucati o un po’ passati. Passali poi sotto l’acqua fredda corrente e mettili delicatamente sopra un canovaccio da cucina, pulito, che ne assorba l’eccesso di umidita’ e l’acqua del lavaggio.

Certi ritengono che il lavaggio faccia perdere al frutto un po’ del suo profumo, ma, per essere prudenti, lavali sempre. Disponi quindi i frutti di bosco ben asciugati sul fondo di un piatto da portata o vassoio cavo, misurandone una quantita’ che va da tre a cinque tazze di bacche e spolverali con zucchero nella proporzione di zucchero ogni 5 tazze di frutti.

Ogni bacca deve essere avvolta dallo zucchero. Metti infine i frutti in un contenitore con chiusura ermetica e ponilo nel freezer. Quando avrai voglia di assaggiarla, basta che la togli dal suo imballaggio, circa tre quarti d’ora prima di mangiarla o di portarla in tavola ai tuoi ospiti. La frutta sara’ cosi sempre saporita.