Come Preparare Carciofi Fritti

I carciofi si adattano a qualsiasi ricetta: antipasti, primi, secondi e contorni, rendendo il piatto davvero gustoso. Se vuoi preparare un contorno succulento, i carciofi fritti fanno al caso tuo.

Ti serviranno solamente i carciofi, della farina e delle uova per fare la pastella.

Occorrente
10 carciofi
2 uova
Farina
Limone e acqua
Olio

La prima cosa da fare è pulire i carciofi: dividi il fiore dal gambo, e leva le foglie più esterne, fino ad arrivare a quelle più tenere. A questo punto taglia col coltello la parte alta, in modo da levare le spine.
Se vuoi, puoi friggere anche i gambi: leva la parte più esterna della buccia del gambo e dividilo a tronchetti piccoli.

Adesso dividi i carciofi in quattro spicchi, e mettili in una ciotolo con dell’acqua e del succo di limone.
In un piatto piano metti la farina, e passaci i caciofi. In un piatto fondo sbatti le due uova, e mettici i carciofi dopo che li hai passati nella farina 00.
Ora prendi una padella molto grande.

Versaci l’olio per friggere, e lascia che arrivi alla giusta temperatura. Immergi i carciofi impanati e lasciali cucinare fino a quando la panatura non sarà brunita.
Quando li levi dall’olio, sistemali in un piatto con della carta da cucina. Lasciali raffreddare e servili in un grande piatto da portata, dopo averci messo un pizzico di sale.