Come Togliere il Calcare dal Bollitore Elettrico

I bollitori elettrici sono una manna per scaldare velocemente l’acqua, ma quando la loro serpentina o la piastra si coprono di calcare sono dolori. Qui vi descrivo come risolvere la cosa senza fatica.

Vediamo quindi nel dettaglio in che modo è possibile togliere il calcare dal bollitore elettrico.

bollitore elettrico

Riempire il bollitore con l’acqua e metterlo in funzione.

Una volta fatta bollire l’acqua, aggiungere a questa dell’aceto bianco e lasciare il tutto nel bollitore per qualche ora, meglio per tutta notte.
Svuotare il bollitore e sciacquarlo accuratamente con acqua corrente.
In questo modo il vostro bollitore sarà pulito e splendente come quando lo avete comprato, ma soprattutto voi non avrete fatto alcuna fatica.
Se il bollitore ha la retina prima del beccuccio, staccarla e metterla nell’acqua e aceto.
Questo metodo di togliere il calcare va bene sia per i bollitori con la serpentina che per quelli con la piastra, per intenderci, quelli con il fondo interno piatto.
Togliere il calcare dal bollitore elettrico e pulire questo elettrodomestico è quindi un’operazione piuttosto semplice e veloce.
Il consiglio è quello di fare la pulizia periodicamente in modo da mantenere sempre funzionante il bollitore elettrico che si utilizza in casa.