Come Costruire una Prolunga Elettrica

Spesso capita la necessità di portare la corrente elettrica in un punto lontano dalla presa disponibile; a volte però una prolunga di quelle normalmente in vendita non basta e collegare più prolunghe tra loro è poco sicuro. Con questa guida imparerai a costruire una prolunga veramente adatta alle tue esigenze.

Occorrente
Una presa di corrente a 10 o 16 Ah
Cavetto elettrico a tre fili di 0,8 – 1 cm. di diametro
Presa elettrica a 10 o 16 Ah oppure multipresa
Giraviti a croce medio
Giraviti piatto piccolo
Coltello, taglierino o forbici

Comincia acquistando alla ferramenta sotto casa o in un supermercato se vuoi risparmiare, la spina, la presa o multipresa ed il cavetto a tre fili della lunghezza adatta alle tue esigenze (l’unico limite per una prolunga sicura è la lunghezza massima dei rotoli con cui vengono venduti); in questo modo puoi creare una prolunga lunga quanto vuoi tu.

Con l’ausilio di un coltello, un taglierino o delle forbici, spella di circa 3 cm. la guaina protettiva esterna del cavetto facendo molta attenzione a scendere poco in profondità quando effettui l’incisione altrimenti rischi di intaccare la guaina dei fili che si trovano sotto. Successivamente spella di 0,5 – 0,7 millimetri l’estremità di ognuno dei tre fili e torci un pò i filini di rame spellati ruotandoli in modo da formare una spirale unica; fai questo per ognuno dei tre fili. Fai questa operazione anche per l’altra estremità del cavetto.

Smonta la spina della corrente svitando la vite col giraviti piccolo a croce o piatto; svita quasi completamente ognuna delle tre viti poste sulla parte interna della spina dove si installano i fili e con l’ausilio di un giraviti a taglio piatto piccolo installa i tre fili avendo l’accortezza di inserire quello bicolore (giallo-verde) nel foro centrale e stando attento a che nessun filo di rame resti fuori dal forellino per l’installazione; se ti rendi conto che la parte spellata va troppo in fondo, taglia l’eccedenza di un paio di millimetri; serra bene le viti. Smonta la fascetta che serve per fissare il cavetto ed evitare gli strappi, installa il cavetto e fermalo installando nuovamente la fascetta. Rimonta la parte esterna della spina.

Smonta quindi la presa o multipresa e ripeti le operazioni del punto precedente compiute già per smontare la spina, installare il cavetto e rimontare il tutto. Ricorda che la corrente elettrica può essere pericolosa; presta pertanto la massima attenzione nell’installazione dei fili di corrente e fai sempre bene attenzione che i filini di rame di fili diversi non vengano a contatto tra loro ma siano sempre ben fissati e ben distanti gli uni dagli altri.