Come Scegliere Accessori per Trucco

In questo spazio virtuale dedicato alla bellezza e al fashion abbiamo più volte parlato dei prodotti basilari per avere un make up impeccabile ma abbiamo probabilmente trascurato gli strumenti indispensabili per consentire a blush, ombretti e altro di rendere al meglio la loro funzione. Parliamo di tutti quegli accessori che non sono esattamente dei dettagli quando si tratta di truccarsi e ottenere risultati eccellenti. Ci riferiamo ai dischetti struccanti, ai pennelli e alle spugnette per il trucco.

I dischetti di cotone ha preso ormai il posto del classico batuffolo di ovatta che è molto più scomodo, che tende a spellacchiarsi lasciando residui sulla pelle non consentendo di stendere perfettamente il prodotto che intendiamo utilizzare. Essendo di cotone assicurano una detersione delicata e soffice.

Spesso in sostituzione dei dischetti c’è chi preferisce usare le salviette umidificate che contengono principi attivi come estratti di camomilla o di aloe, e che consentono di rimuovere il make up in modo agevole e delicato. Per quanto riguarda i pennelli meglio optare per quelli di martora venduti nei negozi di estetica che presentano un numero che vanno dallo 0 al 12 a seconda che siano destinati ai ritocchi di precisione o alle operazioni fondamentali e alle aree più ampie.

Per fare in modo che i pennelli resistano nel tempo, occorre lavarli periodicamente con del sapone neutro e asciugarli possibilmente all’aria aperta. Le spugne invece, sono in genere usate o per eliminare residui di trucco e apportare ritocchi al make up ma anche per un’uniforme applicazione del fondotinta liquido. Per dettagli sulle diverse tipologie è possibile vedere questa guida sulle spugnette trucco su Nonsolotrucco.com. Le migliori sono fatte di poliuretano schiumato o in lattice e possono essere lavate con sapone neutro per poi essere riutilizzate.