Trucco Sposa – Consigli Utili

Il matrimonio è l’evento può importante nell’arco della propria vita, soprattutto per una donna; proprio per quest’occasione tutto deve essere perfetto e bello, poiché rimarrà impresso nei ricordi e nelle fotografie scattate. In ogni momento della propria vita, sfogliando l’album delle foto o guardando il filmino, tutti ammireranno la protagonista dell’evento, la sposa, e questa sarà assolutamente bella e armoniosa, anche grazie al suo trucco.

I preparativi

Si sa, il matrimonio è un giorno davvero importante e bisogna organizzare tutto molto prima per evitare di arrivare all’ultimo momento dimenticando qualcosa. Anche per il trucco da sposa, che dovrete avere quel giorno, bisognerà fare delle prove prima di trovare quello definitivo che si abbina al proprio tono di pelle, al proprio vestito e al bouquet. Intanto, prima di tutto, per questo giorno così considerevole, non dovrete truccarvi da sole bensì affidatevi ad una professionista make-up artist, evitando il “fai da te” di tutti i giorni.

Tenete a mente che il trucco da sposa non deve essere troppo appariscente, ma nemmeno invisibile; perciò, per creare un binomio perfetto, in sintonia con il vostro stile, dovrete trovare una brava visagista. Il compito della visagista sarà di trovare i giusti colori, in relazione ai tratti somatici e al colore dei capelli. Solitamente, la “prova trucco” è fatta insieme alla visagista almeno un paio di mesi prima del matrimonio (solitamente almeno due mesi), mostrando il vestito e l’acconciatura che saranno portate nel giorno dell’unione. Invece, almeno dieci giorni prima ci s’incontra con la visagista per concordare qual è il miglior trucco da sposa; vi verranno mostrate più soluzioni studiate dalla truccatrice e alcuni trucchi verranno anche provati per verificare che le tinte, per esempio del fondotinta, sia l’equivalente della propria pelle.

Inoltre, per vedere se l’effetto sia quello giusto, potrete scattare delle foto polaroid istantanee; molto importante è anche l’ora cui fissate l’appuntamento. La luce è fondamentale per la buona realizzazione di fotografie, poiché il trucco può esser influenzato dalla luce. Vi consigliamo, perciò, di provare a fare delle fotografie sia alla luce naturale sia a quella artificiale, onde evitare errori nella scelta dei colori. Poi il giorno della cerimonia la truccatrice verrà a casa vostra con molto anticipo, così da realizzare il vostro trucco da sposa con calma. Un’altra dritta per il giorno prima del grande evento è di lavarvi il viso con acqua minerale naturale, poi passare latte detergente e mettere della crema idratante. La vostra pelle sarà più morbida e idratata!

I materiali e i colori per un trucco da sposa perfetto

Il trucco della sposa nel giorno della cerimonia ha uno scopo principale: ossia, quello di rendere la sposa la più bella copia di se stessa, senza alterare il suo vero aspetto, bensì mettendo in risalto la vera persona. Ma, quali sono i materiali necessari per realizzare un make up perfetto?

Partiamo con il fondotinta: questo cosmetico ha come scopo quello di rendere la pelle più liscia e senza imperfezioni. Questo prodotto è presente sul mercato in diversa consistenza: liquido e compatto in polvere; quello liquido è particolarmente fondente perciò tende a coprire molto bene le piccole imperfezioni della pelle, ma ha la caratteristica di rendere la pelle lucida, perciò è poco consigliato per le persone che hanno una pelle mista o grassa. I fondotinta compatti in polvere, invece, non contengono ingredienti che rendono la pelle lucida perciò è più indicato per le pelli grasse. In merito al colore, invece, le spose con carnagione, occhi e capelli non scuri sceglieranno un fondotinta con colori chiari che darà una sensazione di freschezza.

Passiamo poi a un altro prodotto per truccare la sposa, il correttore che è usato per correggere le occhiaie. Questo si presenta a pasta morbida, in stick, con colori caldi come avorio, arancio ecc.; anche questo va scelto confrontando il colore della propria pelle.

Passiamo poi alla cipria, cosmetico utilizzato nel trucco da sposa per opacizzare la pelle e renderla vellutata e, inoltre, è utilizzato anche per fissare il trucco. Questo prodotto lo troviamo in polvere; per una sposa, i colori da prendere in considerazione sono chiari, così da non appesantire il trucco stesso.

Tra gli altri cosmetici troviamo poi il fard, detto anche blush (in inglese arrossire), che si presenta in polvere con una tonalità calda e leggermente più scuro del fondotinta. Questo, a differenza del fondotinta e della cipria, è applicato sotto gli zigomi.

Andiamo avanti con l’ombretto, trovabile in tantissime tinte; sono da evitare, però, colori freddi (per esempio, verdi e azzurri) poiché con il flash della macchina fotografica, si rischia un effetto orribile. C’è da tener conto che, poi, l’ombretto sarà sfumato dalla vostra truccatrice grazie l’utilizzo di diversi pennelli, e grazie all’utilizzo della matita, con la quale si potrà mettere in risalto lo sguardo.

Per finire la presentazione del trucco usato per la sposa c’è il rossetto, reperibile liquido o in stick, il quale sarà scelto nelle tonalità calde o fredde in base al proprio colore di carnagione.

Labbra perfette

Un trucco da sposa perfetto, non è dato solo dagli occhi ben truccati e dalla pelle liscia senza imperfezioni: infatti, anche le labbra possono conquistare lo sguardo se sono ben truccate. Ma come possiamo tenere “in forma” le nostre labbra, soprattutto in certi momenti dell’anno, facendole arrivare splendide al giorno del matrimonio? Basta stare più attente e seguire delle piccole dritte: per esempio, tutte le nostre candidate spose, prima di andare a dormire, dovrebbero applicare un balsamo, poiché questo contribuisce a mantenerle umide. Soprattutto d’inverno, quando i riscaldamenti sono accesi, le labbra possono soffrire di secchezza, perciò il balsamo può aiutare le labbra a non rimanere secche. Altro motivo di secchezza, è l’utilizzo quotidiano di matite e rossetti; inoltre, cercate di non inumidire le labbra con la lingua, poiché lo saranno solo per pochi istanti e col tempo saranno ancor più secche di prima. Dopo aver seguito queste piccole precauzioni, passiamo a parlare di quale può essere il trucco perfetto per le labbra.

Prima di tutto, per un make up a prova di “mine” bisogna localizzare il colore adatto alla propria pelle; questo permetterà “l’abbellimento” delle labbra e metterà in risalto il sorriso. Ma come scegliere il colore più giusto? Puntiamo l’attenzione sui denti: se questi non sono molto bianchi, è preferibile non utilizzare colori tra l’arancio e il corallo perché si può accentuare un’ombra gialla ai denti. Se, invece, avete labbra rosate o rosse, con un colore-base freddo, rifletteranno una maggiore luce e questo farà sì che i denti sembrino più bianchi. Una volta scelto il colore, non rimane altro che mettersi a lavoro e truccare le labbra.

L’ideale sarebbe farsi truccare da un professionista, ma se siete “costretti” a fare da sole allora seguite questi consigli. Applichiamo, con una spatolina, una piccola quantità di rossetto sopra la mano e lavoratelo con un pennello. Partendo dal centro del labbro, applicate il rossetto e sfumate verso gli angoli della bocca. Prendete la vostra matita e segnate tre punti sul labbro superiore (uno al centro e due ai lati); unite i seguenti punti e poi disegnate un altro punto sul labbro inferiore che segni il punto medio del labbro inferiore. Unite anche questo ai lati, sfumandoli leggermente. E voilà il lavoro è fatto!

Le tendenze secondo le stagioni

Per un make up perfetto, naturalmente, bisognerà tenere conto anche delle tendenze e della stagione in cui ci troviamo. Solitamente, per capire se le tendenze sono giuste per il nostro viso, si parte dal prendere in considerazione le caratteristiche del volto. Pare, infatti, che secondo la tendenza d’oggigiorno, i colori più utilizzati sui visi delle spose sono il rosato brillante e il dorato, combinati con marrone scuro o grigio. Se la sposa ha una bocca piccola, è preferibile truccare con colori dorati e evidenziarli con una matita color marrone e nero; mentre che se gli occhi sono piccoli, la bocca si trucca con un rosa forte. Per le labbra, in generale, si sconsigliano colori sgargianti e troppo colorati; altro elemento da prendere in considerazione sono le ciglia: queste devono essere lunghe e separate (sia le superiori che le inferiori) così da mettere in evidenza l’occhio.

Un grande problema che si pongono le spose, ma anche tutte le donne, è la duratura del trucco. Come si fa a far mantenere il trucco della sposa per tutta la giornata/notte? Prima di tutto dovrete utilizzare una lozione idratante leggera e, in seguito, mettere un’ampolla di fissatore. Con questo prodotto i pori della pelle si chiudono evitando che si creino dei punti lucenti sul viso. Se non siete ancora convinte, potrete utilizzare anche una lacca per fissare, che resiste all’acqua (da fare dopo il trucco). Altro metodo utilizzato per evitare il “pericolo” della scomparsa del trucco è la cipria, che è applicata con piccoli tocchi pressando nelle diverse zone del viso, poiché ha un’azione fissante. Certamente, una sposa, oltre a guardare le tendenze del momento, dovrà fare bene attenzione a scegliere il momento adatto. Perché? Basta pensare al trucco nel momento più caldo della stagione, per esempio in estate, quando la cerimonia si celebra all’aperto con una luce molto forte. Diciamo che il punto chiave per una coppia che celebra questa festa in estate è nei vestiti; in particolare, la sposa può scegliere di indossare un vestito realizzato con tessuti più leggeri e, magari, senza bretelline. Ma cosa più importante è che il viso non deve essere troppo truccato proprio per il calore della stagione estiva. Infatti, si tende a un trucco per sposa quanto più naturale, con colori non troppo evidenti e, soprattutto, intonanti al vestito. Con il caldo, perciò, è consigliato scegliere dei colori metallici o brillanti; inoltre, se il vostro trucco è poco appariscente, accentuate il vostro sguardo con il mascara sulle ciglia.

Regole e segreti per evitare brutte sorprese

Il trucco è un accessorio estetico soggettivo, legato prima di tutto al gusto di una persona e all’aspetto fisico. Ma quali sono le regole e i segreti per trucco da sposa perfetto per un giorno così importante? Da evitare, sicuramente, è il classico “fai da te” anche se si ha una “buona mano”; come sapete, l’emozione può giocare brutti scherzi, perciò, il giorno del matrimonio è meglio farsi truccare da una professionista con mano esperta. La professionista curerà in ogni minimo particolare il trucco più adatto a voi, al vostro visto e fisico, così da rendervi le più belle. Trucco e fotografie vanno provati e fatti con anticipo rispetto alla cerimonia; in questo modo potrete verificare la resa del vostro trucco su fotografia e se il trucco è giusto anche in alcuni scatti in bianco e nero, dove solitamente il trucco tende ad alleggerirsi.

Cosa prudente, inoltre, sarebbe quello di fare sia la prova trucco sia quella dell’acconciatura nella stessa giornata, così da poter confrontare se l’abbinamento scelto sia quello ideale. Se possibile, la miglior soluzione sarebbe anche quella di indossare l’abito e i gioielli con il trucco e la pettinatura già fatti. Altre “dritte” sono da fare anche al truccatore: massima puntualità nel giorno in cui dovete essere truccate; inoltre, se possibile, fate venire il truccatore in compagnia di un assistente, così che se ce ne fosse la necessità, l’assistente può truccare dei terzi.