Come Scegliere gli Attrezzi per il Fai da Te

L’espressione fai da te traduce liberamente il fortunato slogan anglosassone do it yourself, e come questo si riferisce a tutte le attività (principalmente di manutenzione e riparazione, ma anche di costruzione, miglioramento o modifica di oggetti vari) intese come hobby e non come lavoro retribuito. In questa guida conoscerai quali sono gli attrezzi indispensabili per procedere con il fai da te.

La scelta degli attrezzi dipende ovviamente dall’interesse personale, dalla più o meno frequente necessità di eseguire in casa piccoli interventi di riparazione o di normale manutenzione, dalla disponibilità di tempo ecc… Ci sono però, alcuni attrezzi che sono indispensabili, e risulta essere quindi molto utile averli in casa.

Gli attrezzi indispensabile sono: martello, tenaglie, pinze, serie di cacciaviti dalle punte diverse, forbici da elettricista, cacciavite cercafase. Fra questi attrezzi deve essere compreso anche un trapano elettrico portatile. In commercio se ne trovano di tutti i tipi e grandezze. Lasciati consigliare da un buon negoziante, possibilmente orientandoti su un tipo di quelli predisposti per l’impiego di un vasto assortimento di accessori, che acquisterai mano mano che se ne presenta la necessità.

Oltre al semplice trapano, se si ha la necessità di eseguire lavori più specifici, può essere utile un tassellatore.  La differenza principale tra il trapano e il tassellatore e che il secondo gira più lentamente del primo ma il pistone all’interno che batte sulla punta dà dei colpi più forti permettendo così alla punta di entrare nel materiale che stiamo forando. Per maggiori informazioni è possibile vedere questa guida sul tassellatore pubblicata sul sito Coseperlacasa.net.

Naturalmente insieme al trapano, dovrai acquistare subito almeno una serie di punte per metalli (che ti serviranno anche per forare legno e materie plastiche) e una per muri. Non cambiare mai una punta mentre il trapano è collegato alla presa di corrente: durante l’operazione si può premere inavvertitamente il pulsante dell’interruttore, con il rischio di problemi.